Indulgenza plenaria per l’anno giubilare della parrocchia

Traduzione non letterale, tuttavia fedele ai contenuti del Decreto con cui la Penitenzieria Apostolica dispone la possibilità di ottenere l’Indulgenza plenaria durante l’anno giubilare della parrocchia di San Giuseppe in Capanne.
La Penitenzieria Apostolica, per accrescere la fede e il bene delle anime, in virtù delle facoltà concesse in modo speciale dalla Divina Provvidenza al Santo Padre Francesco, su supplice richiesta di S.E. Mons. Andrea Migliavacca, Vescovo di San Miniato, così come del Parroco della parrocchia di San Giuseppe in Capanne, della suddetta diocesi, attingendo ai tesori di grazia della Chiesa, concede di poter ottenere l’Indulgenza plenaria, applicabile anche in suffragio delle anime del Purgatorio, ai fedeli pentiti e animati da sincera carità, durante il giubileo della parrocchia medesima, dal 27 del corrente mese di settembre fino al 30 settembre 2018, alle solite condizioni (Confessione sacramentale, Comunione Eucaristica e preghiera secondo le intenzioni del Papa).

Per ottenere tale Indulgenza, occorre visitare la chiesa parrocchiale di San Giuseppe e partecipare devotamente alle celebrazioni giubilari previste nelle ricorrenze indicate nella richiesta presentata, o almeno sostare in raccoglimento e meditazione, conclu-dendo questo tempo di preghiera con il Padre Nostro, il Credo e un’invocazione alla Beata Vergine Maria del Buon Viaggio e a san Giuseppe.

Gli anziani, i malati e tutti coloro che per grave motivo sono impediti a uscire di casa possono ugualmente ottenere l’Indulgenza plenaria, pentendosi di cuore di ogni peccato, con l’intenzione di adempiere prima possibile le consuete tre condizioni richieste, unendosi spiritualmente alle celebrazioni giubilari e offrendo a Dio, ricco di misericordia, le preghiere e le sofferenze della vita.

Per facilitare l’accoglienza del perdono divino, questa Penitenzieria raccomanda che il Parroco e i sacerdoti, muniti delle necessarie facoltà, si prestino prontamente e generosamente alla celebrazione del sacramento della Penitenza.

Tutto questo ha validità per l’intero anno giubilare della parrocchia. Nonostante qualsiasi cosa in contrario.

Dato a Roma, dalla Penitenzieria Apostolica, il giorno 8 del mese di settembre dell’anno del Signore 2017.

Mauro Card. Piacenza, Penitenziere Maggiore
Cristoforo Nykiel, Reggente

 Che cos’è l’indulgenza

Scarica l’originale in lingua latina

,