Mons. Pio Alberto del Corona Beato

La diocesi di San Miniato ha vissuto oggi uno dei momenti più importanti della sua storia con la Beatificazione di Pio Alberto del Corona, vescovo dal 1875 al 1906. Una figura, quella del “vescovo bianco” che abbraccia larga parte della regione ecclesiastica, visto che la sua vita si è dipanata tra Livorno, San Miniato e Firenze.Un evento unico anche per molte altre ragioni: la beatificazione è infatti la prima nella storia della toscana che si svolge al di fuori del territorio fiorentino: le ultime due beatificazioni sono state quelle di Suor Celestina Donati e di Madre Maria Scrilli che risalgono rispettivamente al 2008 e al 2006. Inoltre mons. Del Corona è il primo vescovo nonché primo cittadino livornese che viene iscritto nel numero dei beati. Il rito di beatificazione si è svolto sabato 19 settembre nella chiesa di San Francesco a San Miniato ed è stato presieduto dal Card. Angelo Amato, delegato Pontificio e prefetto della Congregazione per le cause dei Santi. Concelebravano i vescovi della Toscana, molti pdadri dell’Ordine Domenicano e tutti i sacerdoti della diocesi di San Miniato. Presente la Congregazione delle suore Domenicane Spirito Santo, fondate da Mons. Del Corona. La chiesa di San Francesco era gremita da numerosissimi fedeli della diocesi si San Miniato e di quella di Livorno città natale del nuovo beato.

Link

19 settembre 2015

, ,